Partenze dal 31 Marzo al 13 Aprile, 2019

La nuova avventura – Marzo 2019

Itinerari inesplorati e adrenalina pura

14 giorni e 13 notti: 1.560,00 € | Supplemento singola: 380,00€ su richiesta a disponibilità limitata


Difficoltà: Facile
COME PRENOTARE

Tipologia: Viaggi di gruppo

Tour organizzato in collaborazione con l’Ente del Turismo delle Seychelles, che lo sostiene attivamente per evidenziarne l’eccezionalità in quanto UNICO VIAGGIO di TURISMO NATURALISTICO ITINERANTE alle Isole Seychelles!

Un modo nuovo e innovativo per vivere le Seychelles attraverso la scoperta di spiagge sconosciute alla maggioranza delle persone e itinerari nella foresta spesso percorsi a malapena anche dagli abitanti locali, il tutto per arrivare a spiagge e mari lambiti non dal piede dell’uomo ma solo da acqua, sabbia e sole. Sentirsi esploratori nel bel mezzo dell’Oceano Indiano sarà ben presto la normalità, così come la meraviglia di ciò che vedremo diventerà ben presto una consuetudine alla quale, però, non ci abitueremo facilmente! Attraverso percorsi di media difficoltà andremo a rivelare tutti i segreti di Mahè, con trekking nella giungla intensi e gratificanti che termineranno sempre e comunque con bagni nelle spiagge più belle dell’isola. Le sorprese saranno dietro ogni angolo, così come la varietà delle giornate e degli itinerari che renderà ogni attività unica e irripetibile. Le giornate saranno alternate anche da escursioni in barca che ci porteranno a scoprire in parchi marini protetti e isolotti lontani dalla costa la vera vita marina, in giornate dove snorkeling, sole e pranzi sulla spiaggia la faranno da padrone.

Un itinerario innovativo unico nel suo genere, in quanto attraverso brevi trekking andremo alla scoperta di spiagge nascoste completamente fuori dal turismo di massa, nelle quali non di rado saremo da soli e circondati dal mare, colline, giungla, barriera corallina e sabbia bianchissima.

1° GIORNO
ITALIA – MAHE’

Partenza dall’Italia con volo di linea per Mahé, con arrivo il giorno successivo.

2° GIORNO
MAHE’

Arrivo e trasferimento in hotel. Arrivo e, se disponibili, assegnazione delle camere riservate. Dopo un po’ di riposo, ci sposteremo nella spiaggia di Beau Vallon per relax e mare, aspettando il tramonto in una delle spiagge più famose dell’isola.

N.B. Per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.

3° GIORNO
MAHE’ – Il Morne Blanc, Misiones, cascate di Port Glaud e Anse L’Islette

Prima parte della giornata dedicata ad un trekking nello scenografico Morne Seychelloise National Park, il Morne Blanc Trail, circondati dalle palme, attraversando la foresta tropicale in un percorso ombreggiato.

Dislivello: 200 m – Lunghezza: 4 km – Durata: 2:00 ore

Prima di pranzo, ci fermeremo a Misiones per una splendida vista e per la conoscenza della flora tropicale. Nel pomeriggio, andremo nella parte ovest dell’isola prima per vedere le meravigliose cascate di Port Glaud, dove potremo anche tuffarci, e poi per finire la giornata in relax nella splendida spiaggia di Anse L’Islette, dove con la bassa marea potremo camminare fino a raggiungere un’isola in mezzo al mare!
Rientro in hotel per cena e pernottamento.

4° GIORNO
MAHE’ – Una giornata in barca fra le spiagge del nord-ovest
Una giornata intera fra spiagge, snorkeling, relax e bagni al mare. Partiremo la mattina da Bel Ombre per imbarcarci alla volta di Anse Major, dove ci fermeremo per lo snorkeling. Ripartiremo poi verso Anse Bigol, che esploreremo con la nostra maschera. Dopo aver passato Anse Du Riz ed essere entrati nel Parco Marino di Baie Ternay, sbarcheremo sull’isola Therese per il pranzo e il relax, oltre che per un bagno nelle sue calde acque. Nel pomeriggio, costeggeremo la costa verso Port Launay prima di dedicarci allo snorkeling nel parco marino di Baie Ternay. Tempo permettendo, un’ultima sorpresa ci attende prima del ritorno nel tardo pomeriggio verso Bel Ombre.
Rientro in hotel per cena e pernottamento.

5° GIORNO
MAHE’ – Trekking Mare Aux Cochons e Casse Dent; Anse Royal

Un sentiero straordinario, nel cuore della foresta fra piante endemiche e giardini naturali che sembrano usciti da un film. Partendo dalla costa est attraverseremo tutta l’isola fino a raggiungere uno stagno dentro la vegetazione, fra antichi ponti in pietra dei primi missionari, cascate, piscine naturali e tante piante tropicali. Antiche distillerie nascoste fra questi monti ci accompagneranno in scorci che sembrano usciti da un ambiente giurassico, prima di intraprendere la nostra discesa verso la costa ovest fra piante imponenti e panorami mozzafiato sul mare.

Dislivello: 240 m – Lunghezza: 12 km – Durata: 6:00 ore

Nel pomeriggio, relax e bagni a Anse Royal. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

6° GIORNO
MAHE’ – Le spiagge nascoste del sud; Anse Capucins; anse Takamaka e trekking delle piscine naturali
La prima parte della giornata sarà dedicata alla ricerca delle spiagge più nascoste della parte meridionale dell’isola, piccole anse protette e inaccessibili che si raggiungono solamente attraverso sentieri poco segnati nella foresta. Una volta giunti a destinazione, Anse Capucins si aprirà a noi come uno scrigno segreto in tutta la sua lucentezza! Dopo pranzo, ci sposteremo a Anse Takamaka per scoprire una nuova spiaggia e per intraprendere un piccolo trekking di costa che ci porterà, in breve tempo, a bagnarci in una fantastica piscina naturale a picco sul mare!

Dislivello: 20 m – Lunghezza: 2.3 km – Durata: 1.30 ore

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

7° GIORNO
MAHE’ – PRASLIN – Attraversamento dell’Isola da Grand Anse Anse Volbert
In mattinata, trasferimento in aliscafo a Praslin, la seconda isola in ordine di grandezza dell’arcipelago. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere. Partiremo poi a piedi per l’attraversamento dell’isola, un trekking che ci consentirà di passare da costa a costa scavalcando il “picco” in poco meno di un’ora e mezza, ma consentendoci di vedere splendidi panorami e attraversando una vegetazione davvero nuova per noi, fra alberi di mango, papaya, pandani, cocco e vaniglia! Arriveremo a Anse Volbert dove trascorreremo il resto della giornata fra bagni e relax in spiaggia.

Dislivello: 150 m – Lunghezza: 4.5 km – Durata: 2.30 ore

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

8° GIORNO
PRASLIN – Attraversamento della parte nord; trekking da Anse Lazio a Anse Georgette
Giornata dedicata a uno spettacolare trekking che ci porterà da Anse Lazio a Anse Georgette passando nell’entroterra e lungo la costa, un vero tuffo nella preistoria in una giungla inesplorata che raramente vede turisti attraversarla. Partenza dalla splendida Anse Lazio, una lunga e ampia linea di sabbia bianca contornata da alberi di casuarina e takamaka, per arrivare in una delle spiagge più belle delle Seychelles, quell’Anse Georgette chiusa all’accesso via terra ma raggiungibile con il nostro trekking attraverso la costa, la cui vista normalmente lascia senza parole qualsiasi viaggiatore!

Dislivello: 150 m – Lunghezza: 6 km – Durata: 3.30 ore

Pomeriggio rilassante dopo la camminata della mattina, rimanendo in spiaggia per rilassarci, nuotare e fare snorkeling. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

9° GIORNO
PRASLIN – Fond Ferdinand e spiagge del sud-ovest; trasferimento a LA DIGUE
In mattinata avremo l’opportunità di vedere il Coco de Mer nel parco poco conosciuto di Fond Ferdinand, vero gioiello naturale ancora non intaccato dal grande turismo. Qui le piante tropicali sono ovunque, e il leggendario “Cocco di Mare” può essere visto e fotografato da distanze davvero minime, dal momento che le sue piante, ancora giovani, non hanno raggiunto ancora i 35/40 metri che li rendono spesso lontane ai nostri occhi.

Dislivello: 100 m – Lunghezza: 2.5 km – Durata: 2:00 ore

Dopo la nostra visita al parco, ci fermeremo nella spiaggia antistante di Marie Louise per un bagno ristoratore. Nel pomeriggio, breve trasferimento in barca all’isola di La Digue (15’ di aliscafo). Conosciuta come l’isola con le spiagge più belle del Paese, vanta la gente più cordiale e l’atmosfera più serena e rilassante delle Seychelles, dove le biciclette e il carro dei buoi sono preferiti alle macchine (ve ne sono meno di 50 in tutta l’isola!). Il ritmo della vita è necessariamente più lento, sia che ci si rilassi sulla spiaggia sia che si pedali per andare in un ristorante per un pranzo tropicale.
Check-in in hotel, poi cena e pernottamento.

10° GIORNO
LA DIGUE – Giro dell’Isola; poi trekking e mare fra Grande Anse, Petit Anse ed Anse Cocos
In mattinata pedaleremo lungo tutta la costa per ammirare le meraviglie di quest’isola e assaporare ogni singolo lembo di spiaggia, partendo da Anse Severe e arrivando alle spiagge più isolate della parte nord, prima di concederci un bel succo di frutta tropicale energetico e ripartire verso la zona sud.

In bici: dislivello: 20 m – Lunghezza: 12 km – Durata: 3:00 ore

Ci muoveremo poi in bicicletta verso le spiagge dell’est, tra cui Grand Anse e, con un breve trekking, prima a Petit Anse e poi alla straordinaria e incontaminata Anse Cocos, dove ci dedicheremo alle attività balneari ed al relax, e probabilmente saremo fra i pochi a camminare nella sua spiaggia bianca! Rientro in hotel per cena e pernottamento.

11° GIORNO
LA DIGUE – Trekking verso Anse Marron; Anse Source d’Argent
Oggi intraprenderemo un trekking impegnativo ma davvero straordinario, attraverso il quale raggiungeremo una delle spiagge più nascoste e incontaminate delle Seychelles. Fra sentieri nascosti e piccole scalate delle rocce, fra tratti in acqua e tratti sulla terra ferma, dopo aver raggiunto e superato Anse Songe e Grand L’Anse, giungeremo infine alla leggendaria Anse Marron dove all’interno di una piscina naturale attenderemo in completo relax che ci venga preparato il pranzo sulla spiaggia. Nel pomeriggio, proseguiremo il nostro trekking che terminerà, dopo un tratto finale in acqua, nella spiaggia più famosa delle Seychelles, quella Anse Source d’Argent che fa da sfondo alle fotografie più belle di queste isole, dove attenderemo il tramonto.

Dislivello: 20 m – Lunghezza: 5 km – Durata: 6:00 ore

Rientro in hotel per cena e pernottamento.

12° GIORNO
LA DIGUE – Escursione in barca verso le Sister Islands e Ile Cocos
Giornata dedicata all’esplorazione delle isole intorno a La Digue, attraverso una piacevole escursione in barca che ci poterà ad esplorare e a fare lo snorkeling intorno alle isole “sorelle” (Grande Soer e Petite Soer) e intorno ad Ile Coco. Pesci colorati, coralli e con un po’ di fortuna anche le tartarughe allieteranno la nostra esplorazione dei fondali. Rientro a La Digue per pranzo, e pomeriggio libero da trascorrere a proprio piacimento facendo snorkeling prima della partenza (La Digue è perfetta per gli ultimi acquisti) oppure godendoci ancora qualche ora di mare e sole in una delle sue spiagge paradisiache.
Rientro in hotel per cena e pernottamento.

13° GIORNO
MAHE’ – ITALIA
Ritorno a Mahè in catamarano in mattinata. Visita di Victoria, la più piccola capitale del mondo. Il nome della città viene dall’omonima famosa regina, è anche la sola vera città di tutto l’arcipelago, con 30.000 abitanti; vi si trova l’unico semaforo tricolore delle Seychelles! Visiteremo il mercato, chiamato bazar, costruito nel 1840 e ristrutturato nel 1999, il centro nevralgico della città. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo di ritorno per l’Italia.

14° GIORNO
ITALIA
Arrivo nei luoghi di provenienza.

Anse Major - Mahè - Seychelles TrekkingMAHÈ

Popolazione: 70.000 abitanti – Superficie: 154,7 kmq (lunghezza 28 km; larghezza 8 km)

E’ l’isola più grande delle Seychelles, dove arrivano anche tutti i voli internazionali. Contiene la capitale, Victoria, interessante centro in stile vittoriano, sede anche di tutti gli organi governativi del Paese.

Circa il 91% della popolazione delle Seychelles risiede a Mahé, dove si trova un vero e proprio crogiuolo di razze, lingue e religioni diverse, tutte in convivenza pacifica fra loro.

Oltre alla bellezza del mare, Mahé è interessante anche dal punto di vista dell’escursionismo, potendo contare sul Monte Seychelloise, che arriva quasi a 100 metri di altezza.

Nell’escursione che porta sul monte Seychelloise (noi abbiamo scelto di percorrere nelle nostre escursioni il Copolia Trail, uno dei vari trekking che lo attraversano fino ad arrivare quasi in cima) sarà possibile ammirare tutte le maggiori piante esotiche di queste isole tropicali, dalla vaniglia alla cannella, oltre a specie interessanti di piante carnivore.

Tutti i principali mezzi di trasporto per le altre isole delle Seychelles, siano traghetti, aliscafi o aerei, partono da Mahè.

PRASLIN

Popolazione: 7.000 abitanti – Distanza da Mahé: 45 km – Superficie: 37.56 kmq (lunghezza 10 km; larghezza 3,7 km)

Seconda isola per importanza dopo Mahé, Praslin è una vera perla, con spiagge leggendarie che ogni anno vengono elette fra le più belle di tutto l’Oceano Indiano. Fra queste, non si possono non citare le meravigliose Anse Lazio, Anse Georgette e Anse Volbert. Inoltre, al suo interno si trova l’incredibile Vallée de Mai, la foresta primordiale che contiene il misterioso

Coco de Mer, che da secoli suscita l’interesse del mondo per le sue caratteristiche davvero uniche (non a caso la Vallée de Mai è Patrimonio Mondiale dall’UNESCO insieme all’atollo di Aldabra).

Anse Georgette Praslin - Seychelles TrekkingPraslin offre anche notevoli possibilità per svolgere interessanti escursioni, trekking e gite in barca verso la vicina isola di Curieuse, accompagnata sempre da un succulento pranzo di pesce alla griglia servito direttamente in spiaggia. Il trekking che unisce Anse Lazio ad Anse Georgette in poco meno di due ore rappresenta senza dubbio un momento di pura avventura che non può mancare ad ogni viaggiatore che ama camminare e conoscere posti nascosti fuori dal turismo di massa.

L’arrivo ad Anse Georgette e il relativo bagno rappresentano un momento davvero da ricordare. Il trekking nella Vallée de Mai, l’attraversamento dell’isola da parte a parte, lo snorkeling ad Anse Volbert e le passeggiate per mangiare la frutta esotica direttamente dagli alberi arricchiscono un soggiorno a Praslin che senza dubbio è molto altro oltre a mare e sole!

LA DIGUE

Popolazione: 2.000 abitanti circa – Distanza da Mahé: 50 km – Superficie: 10 kmq circa (lunghezza 5 km; larghezza 3 km)

La più straordinaria delle isole delle Seychelles, un piccolo scrigno nel cuore dell’Oceano Indiano. Qui le macchine quasi non esistono (ve ne sono poco meno di 50 in tutta l’isola), e i trasporti avvengono in bicicletta o a piedi.

Anse Marron La Digue - Seychelles TrekkingLe tartarughe giganti girano per l’isola indisturbate, uccelli unici come il Paradise Flycatcher sorvolano le nostre teste lungo le spiagge o nella riserva interna di Veuve, ma soprattutto mare, sabbia e tranquillità rendono un soggiorno a La Digue davvero unico. Circondata dalle isolette di Félicité, Marianne e Sisters Islands, La Digue è la quarta isola in ordine di grandezza delle Seychelles (dopo Aldabra, Mahé e Praslin).

Camminando fra profumi di vaniglia e banani, omaggiando la vista con splendide orchidee e ammirando gli imponenti alberi di takamaka (che è anche il nome del famoso rum delle Seychelles), si raggiungono le spiagge che hanno giustificato il nome di Eden per queste isole: Anse Source d’Argent, Grand Anse, Petite Anse e Anse Cocos sono sole alcune fra le straordinarie spiagge di La Digue.

Se poi avete voglia di camminare, qui avete più di una ragione per farlo… Volete raggiungere spiagge nascoste dove pochissimi posano il piede? Affrontate allora l’avventuroso trekking verso Anse Marron, per poi concedervi un bagno in queste acque cristalline. Cercate un punto panoramico da cui scattare le foto più belle? Potete intraprendere la salita verso il Nid d’Aigle, il nido dell’aquila, dove vi concederete anche un drink fresco a base di frutta esotica. Volete curiosare fra le usanze locali?

Concedetevi una passeggiata lungo la costa, per osservare la costruzione delle barche in legno, l’estrazione della coprah dalla noce di cocco, o semplicemente sentendo i profumi del cibo cucinato nelle case e poi proposto ai turisti nei numerosi take away.

ILE COCOS

Minuscola isola poco distante da La Digue, non viene utilizzata tanto per escursioni al suo interno quanto per effettuare snorkeling e immersioni nel ricchissimo mare che la circonda. Spesso è un punto di approdo delle barche all’interno di una giornata più variegata, che include anche altre isole. Una volta fermata la barca, i turisti possono tuffarsi in acqua con maschera e pinne per cercare pesci pappagallo, pesci farfalla, cernie, murene, tartarughe marine, pesci soldato, trigoni maculati, carangidi, pesci scorpione, pesci pipistrello e stelle marine.

GRANDE SOEUR/PETITE SOEUR

Le cosiddette “isole sorelle”, le Sister Islands, si trovano a circa 6 km da La Digue, ma possono essere raggiunte per delle splendide escursioni sia dalla stessa La Digue che da Praslin. Sono vicine di casa di altre due isole famose per la loro bellezza, ovvero Felicité e Coco Island, e rappresentano una meta privilegiata per le gite giornaliere con pic-nic o barbecue sulla spiaggia, unite alle splendide spiagge e al mare ricchissimo di fauna marina, che può essere esplorato sia semplicemente facendo lo snorkeling lungo la barriera corallina che, per gli appassionati, con immersioni mai troppo difficili ma sempre estremamente interessanti.

SPECIALE PERCHE’

  • Il trekking verso la spiaggia sperduta di Anse Marron a La Digue
  • Le escursioni in barca per cercare isole solitarie e mari illibati
  • Le escursioni nella giungla che terminano in inaccessibili acque paradisiache

AREE DI RILEVANZA NATURALISTICA

  • La Riserva di Fond Ferdinand a Praslin
  • Il Parco Marino di Baie Ternay
  • Morne Seychelloise National Park

La quota comprende:
pernottamento in hotel in camere doppie con servizi privati; trattamento di mezza pensione, con prima colazione e cena in hotel; noleggio auto e minivan nelle isole di Mahé e Praslin (con autisti); noleggio biciclette nell’isola di La Digue; escursione in barca Parco Marino di Blue Lagoon e Ill Therese con pranzo; escursione Anse Marron con pranzo; giro delle Isole Sisters/Coco Islands a La Digue mezza giornata; guida Ambientale Escursionistica Four Seasons dall’Italia per tutta la durata del viaggio.

La quota non comprende:
volo A/R dall’Italia (vedi sopra “Come si raggiunge”); spese di apertura pratica (vedi sotto); i pranzi (preventivare circa 120,00€ totali); il fondo cassa (vedi sotto); le bevande ai pasti; i traghetti fra le isole; tasse Parco Marino di Blue Lagoon e Ill Therese (16€); le entrate ai musei e ai monumenti; quanto non contemplato nella voce “La quota comprende”.

Fondo cassa di: 95,00€da versare al momento della prenotazione del viaggio, a copertura di tutti i trasferimenti giornalieri con autista privato nelle isole, trasferimenti privati per le escursioni, i trasferimenti bagagli all’isola de La Digue.

Supplemento in camera singola: 380,00€ su richiesta, a disponibilità limitata

Altre spese non incluse:

Traghetti interni: Eur 145,00

  • Mahè-Praslin
  • Praslin-La Digue
  • La Digue – Praslin-Mahè

Entrate ai parchi ed escursioni:

  • Parco Marino di Blue Lagoon e Ill Therese 16,00€ circa

Spese apertura pratica:

€ 30,00 – Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio, e vengono anche utilizzate per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivate dalla partecipazione ai viaggi.

NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l’iscrizione di un ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.

By | 2019-02-25T10:37:28+00:00 25 Febbraio 2019|Escursioni, Viaggi di gruppo|