Partenze dal 9 Agosto al 23 Agosto, 2020

Speciale partenza 9 agosto

Trekking e bagni fra foreste e spiagge nascoste

15 giorni e 14 notti: 1.690,00 € | Supplemento singola: 480,00€ su richiesta a disponibilità limitata


Difficoltà: Facile
COME PRENOTARE

Tipologia: Viaggi di gruppo

Tour organizzato in collaborazione con l’Ente del Turismo delle Seychelles, che lo sostiene attivamente per evidenziarne l’eccezionalità in quanto UNICO VIAGGIO di TURISMO NATURALISTICO ITINERANTE alle Isole Seychelles!

Le Isole Seychelles, un arcipelago di 115 isole con spiagge divine tra le più belle al mondo, acque limpide e una natura straordinaria. Scoprirete una diversità davvero sorprendente con qualcosa di nuovo dietro a ogni angolo. Il nostro viaggio si snoderà su quattro isole granitiche, una più diversa dell’altra. Mahé con Victoria, una delle capitali più piccole al mondo, preziosa e unica, e il Monte Seychelloise con i suoi 900m da cui ammirare tutta l’isola; Praslin, con la Vallée de Mai, sito patrimonio dell’Unesco, e La Digue, piccola isola con spiagge mozzafiato protette dalla barriera corallina, dove ci si può muovere solamente con la bicicletta o a piedi (esistono solo poche auto!). Da non dimenticare l’escursione all’isola di Curieuse, Riserva Marina dove passeggeremo tra le tartarughe giganti!
Un itinerario innovativo unico nel suo genere, in quanto attraverso brevi trekking andremo alla scoperta di spiagge nascoste completamente fuori dal turismo di massa, nelle quali non di rado saremo da soli e circondati dal mare, colline, giungla, barriera corallina e sabbia bianchissima!
 
Cosa facciamo: escursioni a piedi; bagni al mare; brevi escursioni in bicicletta; osservazione degli animali;
Come: viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 18 partecipanti)

1° giorno ITALIA – MAHÈ
Partenza dall’Italia con volo di linea per Mahé, con arrivo il giorno successivo.

2° giorno MAHÈ

Arrivo e trasferimento in hotel. Arrivo e, se disponibili, assegnazione delle camere riservate.
Dopo un po’ di riposo, ci sposteremo nella spiaggia di Beau Vallon per relax e mare, godendoci il nostro primo bagno alle Seychelles in una delle spiagge più famose dell’isola.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
NB: per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.

3° giorno MAHÈ – Il Morne National Park e il lato occidentale dell’isola

Prima parte della giornata dedicata ad un trekking nello scenografico Morne National Park, il Copolia Trail, circondati dalle palme, attraversando la foresta tropicale in un percorso ombreggiato e non difficile.
Dislivello: 200m – Lunghezza: 3km –Durata: 2:00 ore
Dopo pranzo, andremo sulla costa occidentale dell’isola per ammirare la bellezza delle sue spiagge, rilassandoci nella splendida spiaggia di Anse Louis, per poi scegliere, sulla base delle maree, una spiaggia a scelta fra la baia protetta di Port Launay, famosa per le sue acque calme e cristalline, o la spiaggia di Baia Lazare, famosa per i suoi fondali, rilassandoci dopo il trekking mattutino fra cielo azzurro, sabbia bianca e rocce rosse granitiche che si immergono in acque turchesi.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno MAHÈ – trekking per la spiaggia di Anse Major

Trekking verso Anse Major. Il percorso è davvero spettacolare, in un susseguirsi di suggestivi scorci a strapiombo sul mare oppure verso i massi granitici avvolti dalle nubi, costeggiando incredibili scivoli di granito che si tuffano verso il mare e un gran contrasto cromatico fra il nero e il rossastro delle rocce, il blu del mare, lo smeraldo della vegetazione e i riflessi del cielo.
La spiaggia dove arriveremo, che si apre davanti ai nostri occhi come un miraggio, è un paradiso dove non arrivano strade, riservato solo a coloro che, come noi, abbiano camminato nella giungla per raggiungere questo meritato premio!
Dislivello: 150m – Lunghezza: 6km –Durata: 3:00 ore
Rientro in hotel, relax e cena

5° giorno MAHÈ – Anse Takamaka e le spiagge del sud

Tour delle spiagge della parte meridionale dell’isola. Passeremo dalle spiagge più coralline a quelle sabbiose fino alla splendida Anse Takamaka, dove consumeremo il pranzo direttamente con i piedi sulla sabbia. Non ci faremo mancare un tuffo in un’altra delle spiagge più rinomate dell’isola, che sceglieremo fra Anse Soleil, Anse Intendance o Anse L’Islette, che regalano scenari davvero indimenticabili!
Rientro in hotel, relax e cena.

6° giorno MAHÈ – PRASLIN – Anse Volbert

In mattinata, trasferimento in aliscafo a Praslin, la seconda isola in ordine di grandezza dell’arcipelago. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere. Spostamento ad Anse Volbert per un bagno in un’acqua cristallina all’interno di una delle spiagge più rinomate delle Seychelles.
Rientro in hotel, relax e cena.

7° giorno PRASLIN – Attraversamento dell’isola, Anse Lazio e Vallée de Mai

Partiremo a piedi dall’hotel per l’attraversamento dell’isola, un trekking che ci consentirà di passare da costa a costa scavalcando il “picco” centrale (di soli 300m!) in poco meno di un’ora e mezza, consentendoci di vedere splendidi panorami e attraversando una vegetazione davvero nuova per noi, fra alberi di mango, papaya, pandani, cocco e vaniglia!
Dislivello: 200m – Lunghezza: 4,5km –Durata: 2:30 ore
 
Dopo l’attraversamento dell’isola ci rilasseremo per qualche ora nella splendida spiaggia di Anse Lazio.
Partiremo poi a metà pomeriggio per l’escursione nella Vallée de Mai. Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è l’unico luogo al mondo dove la rara palma del coco de mer cresce allo stato naturale. Nel ruscello che attraversa il parco si possono osservare il granchio e il gambero gigante di acqua dolce; tra le fronde è invece possibile scorgere il rarissimo pappagallo nero, il colibrì e il merlo delle isole. Camminando nella foresta, si incontrano cedri, felci, piante di ananas, le orchidee della vaniglia, acacie, bambù, guaiave, manghi e banani.
 
Dislivello: 100m – Lunghezza: 3km – Durata: 1:30 ore


8° giorno PRASLIN – Escursione all’Isola Curieuse e visita all’atollo di St Pierre

Curieuse si raggiunge dopo un breve trasferimento in barca. Si tratta di una riserva naturale marina conosciuta in passato con il nome di Ile Rouge per via della sua terra rossa, dall’aspetto irregolare ed accidentato, e che ospitò una colonia di lebbrosi situata ad Anse St. Joseph, rimanendo per decenni isolata da tutto, ragione che le conferisce un fascino unico. Prima di arrivare a Curieuse, ci concederemo una nuotata nel piccolo atollo disabitato di St. Pierre, che vanta una vita marina davvero eccezionale!
A Curieuse le tartarughe giganti girano libere ed indisturbate, andando alla ricerca di qualche turista disposto a fare loro i grattini sul collo che tanto amano!
L’isola è anche un luogo importante di nidificazione per le tartarughe marine. Un barbecue sulla spiaggia a base di pesce alla griglia completerà questa splendida escursione!
Rientro in hotel, relax e cena.

9° giorno PRASLIN – Attraversamento della parte nord, Anse Lazio e Anse Georgette

Giornata dedicata a uno spettacolare trekking che ci porterà da Anse Lazio a Anse Georgette passando nell’entroterra e lungo la costa, un vero tuffo nella preistoria in una giungla inestricabile!
Partenza dalla splendida Anse Lazio, una lunga e ampia linea di sabbia bianca contornata da alberi di casuarina e takamaka, per arrivare in una delle spiagge più belle delle Seychelles, quell’Anse Georgette chiusa all’accesso via terra ma raggiungibile con il nostro trekking attraverso la costa, la cui vista normalmente lascia senza parole qualsiasi viaggiatore!
Dislivello: 150m – Lunghezza: 6km – Durata: 3:30 ore
Pomeriggio rilassante dopo la camminata della mattina, rimanendo in spiaggia per rilassarci, nuotare e fare snorkeling.
Rientro in hotel, relax e cena.
NB: quest’escursione da Anse Lazio ad Anse Georgette è effettivamente l’unica escursione di difficoltà 2/3 orme, e non 1 orma come il resto del tour. Per tale ragione, prevediamo per voi due modalità per lo svolgimento dell’escursione in tale giorno.
La prima modalità è quella di effettuare normalmente il trekking, tenendo però conto che il caldo e il fatto di attraversare una giungla fitta comunque la rende un’escursione mediamente impegnativa, seppur davvero meravigliosa e unica nel suo genere in tutte le Seychelles.
La seconda modalità prevede di raggiungere con il gruppo Anse Lazio, trascorrere il tempo in spiaggia e poi, al momento della partenza per il trekking, andare in minivan ad Anse Georgette ed attendere il gruppo lì. Se sceglierete tale modalità dovremo saperlo prima della partenza per prenotare gli ingressi (gratuiti) ad Anse Georgette, altrimenti non accessibile.

10° giorno PRASLIN – LA DIGUE- Costa Ovest, Anse Source d’Argent

Breve trasferimento in barca a La Digue (15’ di aliscafo). Conosciuta come l’isola con le spiagge più belle del Paese, qui le biciclette hanno sostituito le macchine (ve ne sono pochissime in tutta l’isola!), per dar luogo all’atmosfera più rilassante delle Seychelles.
Pedaleremo lungo tutta la costa per ammirare le meraviglie di quest’isola e assaporare ogni singolo lembo di spiaggia, partendo da Anse Severe e arrivando alle spiagge più isolate della parte nord, prima di concederci un bel succo di frutta tropicale energetico e ripartire verso la zona sud.
Ci dedicheremo infine a una delle spiagge più belle dell’Oceano Indiano, Anse Source d’Argent, utilizzata come set per innumerevoli servizi fotografici e spesso copertina ideale da utilizzare come simbolo della cosiddetta spiaggia paradisiaca, dove attenderemo il tramonto.
Rientro in hotel, relax e cena.


11° giorno LA DIGUE – Trekking e mare fra Grand Anse, Petit Anse ed Anse Cocos

Ci muoveremo in bicicletta verso le spiagge del sud, tra cui Grand Anse e, con un breve trekking, prima a Petit Anse e poi alla straordinaria e incontaminata Anse Cocos, dove ci dedicheremo alle attività balneari ed al relax, camminando nella sua spiaggia bianca e bagnandoci nella sua piscina naturale, un vero gioiello dell’Oceano Indiano!
Dislivello: 100m – Lunghezza: 4km – Durata: 2:00 ore

Pranzo direttamente in spiaggia, e ancora mare e sole nel pomeriggio, scegliendo fra le tre vicine la spiaggia che più si adatta al proprio gusto!
Rientro in hotel, relax e cena.

12° giorno LA DIGUE – Veuve Reserve, Anse Source d’Argent
In mattinata con un’ascesa mediamente impegnativa, ma senza fretta, potremo raggiungere il Nid d’Agle (Nido d’Aquila), il punto più alto dell’isola, da dove si può ammirare un panorama mozzafiato mentre si sorseggia un fresco succo naturale di frutta tropicale.

Dislivello: 270m – Lunghezza: 2km – Durata: 1:50 ore

Tornando verso il centro dell’isola, passeremo per la Veuve Reserve, dove è possibile vedere il famoso Black Paradise Flycatcher (con un po’ di fortuna!) attraverso una semplice e piacevole passeggiata pianeggiante.

A scelta, poi, chi vuole potrà fermarsi a passeggiare nella Veuve Reserve, oppure proseguire verso le spiagge della zona sud dell’isola, per relax e bagni potendo scegliere fra tutte le spiagge visitate quella che più si adatta al nostro gusto (le biciclette ci consentono anche una discreta autonomia).
Rientro in hotel, relax e cena.

13° giorno LA DIGUE – Anse Source d’Argent, escursioni in barca, trekking per Anse Marron
Giornata rilassante dedicata alle attività balneari oppure, per chi lo volesse, ad un’escursione in barca alle Sister Islands oppure al leggendario trekking verso Anse Marron.
La giornata prevede comunque una mattinata dedicata ad Anse Source d’Argent, portando il nostro pranzo al sacco direttamente in spiaggia, oppure dedicarci ad una delle seguenti attività facoltative:
-Escursione in barca verso le Sister Islands e Ile Cocos
Uscita in barca dedicata all’esplorazione delle isole intorno a La Digue, attraverso una piacevole escursione in barca che ci porterà ad esplorare ed a fare lo snorkeling intorno alle isole “sorelle” (Grande Soer e Petite Soer) e intorno ad Ile Coco. Pesci colorati, coralli e con un po’ di fortuna anche le tartarughe allieteranno la nostra esplorazione dei fondali.
-Trekking verso Anse Marron; Anse Source d’Argent
Trekking impegnativo ma davvero straordinario, attraverso il quale si raggiungere una delle spiagge più nascoste e incontaminate delle Seychelles. Fra sentieri nascosti e piccole scalate delle rocce, fra tratti in acqua e tratti sulla terra ferma, dopo aver raggiunto e superato Anse Songe e Grand L’Anse, si giunge infine alla leggendaria Anse Marron dove all’interno di una piscina naturale si attende in completo relax che venga preparato il pranzo sulla spiaggia.
Nel pomeriggio, proseguimento del trekking che terminerà, dopo un tratto finale in acqua, nella spiaggia più famosa delle Seychelles, quella Anse Source d’Argent che fa da sfondo alle fotografie più belle di queste isole, dove attenderemo il tramonto.
Tali escursioni potranno essere prenotate il giorno precedente e verranno effettuata con una guida locale di nostra fiducia. La nostra guida rimarrà con il resto del gruppo.
Rientro in hotel, relax e cena.

14° giorno LA DIGUE – MAHE’ – ITALIA

Aliscafo da La Digue per Mahè via Praslin. Visita di Victoria, la più piccola capitale del mondo. Il nome della città viene dall’omonima famosa regina, è anche la sola vera città di tutto l’arcipelago, con 30.000 abitanti. Visiteremo il mercato, chiamato bazar, costruito nel 1840 e ristrutturato nel 1999, il centro nevralgico della città.
Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo di ritorno per l’Italia.

NB: per regolamento internazionale le camere vanno liberate la mattina. È facoltà dell’hotel consentirne l’uso fino al pomeriggio previa disponibilità e con possibile supplemento “day use”.

15° giorno ITALIA

Arrivo nei luoghi di provenienza

SPECIALE PERCHE’

  • Interminabili distese di spiaggia bianca
  • La Vallée de Mai, unico luogo al mondo dove nasce il coco de mer
  • I grattini sul collo delle tartarughe giganti!

AREE DI RILEVANZA NATURALISTICA

  • Morne Seychellois National Park
  • Vallée de Mai National Park
  • Curieuse Marine National Park

La quota comprende:
pernottamento in hotel in camere doppie con servizi privati; trattamento di mezza pensione, con prima colazione e cena in hotel; noleggio auto e minivan nelle isole di Mahé e Praslin (con autisti); noleggio biciclette nell’isola di La Digue; guida Ambientale Escursionistica Four Seasons dall’Italia per tutta la durata del viaggio.

La quota non comprende:
volo A/R dall’Italia (vedi sopra “Come si raggiunge”); spese di apertura pratica (vedi sotto); i pranzi (preventivare circa 150,00€ totali); il fondo cassa (vedi sotto); le bevande ai pasti; i traghetti fra le isole; le entrate ai musei e ai monumenti; quanto non contemplato nella voce “La quota comprende”.

Fondo cassa di: 95,00€ da versare al momento della prenotazione del viaggio, a copertura di tutti i trasferimenti giornalieri con autista privato nelle isole, trasferimenti privati per le escursioni, i trasferimenti bagagli all’isola de La Digue.

Supplemento in camera singola: 480,00€ su richiesta, a disponibilità limitata

Altre spese non incluse:

Traghetti interni: 150,00 €

  • Mahè-Praslin
  • Praslin-La Digue
  • La Digue – Praslin-Mahè

Entrate ai parchi ed escursioni:

  • Escursione Isola de la Curieuse con pranzo 65,00€ circa – pagabili in Euro (inclusa tassa d’ingresso nella riserva)
  • Vallee de Mai 25,00€ circa – pagabili anche con carta di credito 
  • Entrata ad Anse Source d’Argent RUPIE 115,00 (circa 7.50€)

Spese apertura pratica:

30,00 € – Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio, e vengono anche utilizzate per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivate dalla partecipazione ai viaggi.

N.B.: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l’iscrizione di un ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.

By | 2020-03-04T15:06:23+00:00 4 Marzo 2020|Escursioni, Viaggi di gruppo|